4 motivi per UN SAFARI IN KENYA

1. LA NATURA PRIMORDIALE

2. I BIG FIVE

3. I CIELI D'AFRICA

4. LA CULTURA MASAI

Le destinazioni

KENYA: LA PATRIA DEI SAFARI
L'ESPERIENZA DI UN SAFARI IN KENYA
Un Safari in Africa è una delle esperienze che ogni viaggiatore dovrebbe fare almeno una volta nella vita.

Viaggiare in veicoli 4x4 seguiti da esperte guide locali, in mezzo a spazi sconfinati, meravigliosi e primordiali, in parchi o riserve naturalistiche alla ricerca della fauna selvatica che si muove liberamente nel proprio habitat. Dormire in lodge lontani da tutto e ammirare i cieli mai così pieni di stelle, i colori delle albe e dei tramonti.
Emozioni uniche che non si dimenticano più.

Il Kenya è la patria dei Safari: qui vivono i Big Five (leone, leopardo, elefante, rinoceronte e bufalo) e una diversità di fauna selvatica straordinaria, in mezzo a infinite pianure, ambienti dei più vari, sotto cieli meravigliosi e tra splendidi alberi di acacia: questa è l'Africa dei vostri sogni!

Ogni anno poi la migrazione degli erbivori verso la riserva del Masai Mara è il miglior esempio della vita in movimento della natura selvaggia di cui sono protagonisti centinaia di migliaia di gnu, zebre, gazzelle di Thomson, antilopi topi e alcine.

CLIMA
Il Kenya si trova nell'Africa Orientale ed è tagliato dall'Equatore, non ci sono quindi stagioni diverse, ma solo periodi secchi o umidi. Esistono due stagioni delle piogge, una più intensa da fine marzo ai primi di giugno ed una meno intensa da fine ottobre a novembre. Il Kenya si può però visitare tutto l'anno.

VACCINAZIONI
Nessun certificato è richiesto per i passeggeri provenienti dall'Europa. La profilassi antimalarica è facoltativa.

IL LIBRO
Il libro e il film assolutamente da leggere e vedere:
"La mia Africa" di Karen Blixen, in video con Meryl Streep e Robert Redford.

il tour di anfiteatro viaggi

GRAN TOUR DEL KENYA

Un tour classico per apprezzare pienamente le più famose meraviglie del Kenya: dall’originale The Ark ai fenicotteri del Lago Nakuru, dal predesertico Samburu alle sterminate pianure del Masai Mara e allo stupendo Amboseli alle falde del Kilimanjaro.

Tour di 10 notti
Proposto da IL DIAMANTE TOUR OPERATOR


1° giorno Italia/Nairobi
Partenza dalla città prescelta con voli di linea via scalo internazionale. Pernottamento a bordo.

2° giorno Nairobi
Arrivo a Nairobi ed incontro con la nostra guida locale, parlante italiano. Trasferimento all'Intercontinental Nairobi Hotel. Cena libera. Pernottamento.

3° giorno Nairobi/Samburu
Prima colazione e partenza la Samburu National Reserve, attraversando virtualmente la linea dell’Equatore e costeggiando l’imponente Mount Kenya, la seconda vetta più alta del continente africano. Pranzo. Nel pomeriggio inoltrato è previsto un primo safari in questa splendida riserva dove è possibile ammirare alcune particolari specie che si sono adattare a questo ambiente semidesertico quale l’antilope giraffa per il suo lungo collo (gerenuk), la giraffa reticolata, l’orice beisa, lo struzzo somalo e la zebra di Grevy solo per citarne alcune. Cena e pernottamento al “Samburu Sopa Lodge” (classic).

4° giorno Samburu National Reserve
Pensione completa al lodge. Al mattino e al pomeriggio sono previsti due safari alla ricerca non solo dei grandi mammiferi africani ma anche per ammirare una avifauna molto spesso sorprendente.

5° giorno Samburu National Reserve/Aberdares
Dopo la prima colazione si procede verso l’altopiano di Aberdare. Arrivo per pranzo all’Aberdare Country Club, e qui sarà lasciato il grosso del bagaglio prima di procedere verso l’Ark Lodge con il solo bagaglio necessario alla notte. Questo lodge è rinomato per sorgere a fianco di una pozza d’acqua illuminata a giorno anche durante la notte e che esercita un richiamo irresistibile per molti animali. Il lodge è fornito di ampie terrazze per dove godere di questo spettacolo anche durante i momenti di relax. Inoltre un “hide”, nascondiglio, al livello del terreno si rivelerà essere un posto ideale dove scattare bellissime fotografie. Cena e pernottamento.

6° giorno Aberdares/Lake Nakuru
Dopo la prima colazione trasferimento lungo la Great Rift Valley, che riserva sempre bei paesaggi, verso il Lago Nakuru National Park dove l’arrivo è previsto per l’ora di pranzo. Nel pomeriggio foto safari intorno alle sponde del lago famoso per i suoi fenicotteri che spesso sono qui presenti in numero copioso e per una discreta popolazione di rinoceronti sia bianchi che neri.
Una curiosità: è qui che si girò la famosa scena del film “La Mia Africa” quando i due protagonisti sorvolarono le acque del lago facendo volare centinaia di fenicotteri per uno spettacolo davvero suggestivo. Cena e pernottamento al Nakuru Sopa Lodge.

7° giorno Lake Nakuru/Masai Mara
Dopo la prima colazione si procede verso la celebre Riserva di Masai Mara dove l’arrivo è previsto per pranzo. Sistemazione presso il Mara Sopa Lodge. Nel pomeriggio si effettua un safari nella riserva nello stesso veicolo utilizzato per il tour. Cena e pernottamento.

8° giorno Masai Mara
Sveglia al mattino presto per il primo safari della giornata. Al termine rientro e resto della mattinata a disposizione per relax. Pranzo e nel pomeriggio ulteriore safari che sono condotti con lo stesso veicolo utilizzato per il tour. Pernottamento.
L’annuale migrazione degli gnu al Maasai Mara è un ciclo naturale che riempie e rinnova le praterie dell'Africa orientale ed è uno spettacolo unico al mondo.
Ogni mese di giugno, oltre un milione e trecentomila gnu si riuniscono nel Serengeti a formare un’unica enorme mandria, per cercare l’erba fresca. Il profumo della pioggia al Nord comincia a disegnare la mandria per tutto luglio, e ha inizio la migrazione più grande del pianeta animale. Questa è una delle attrazioni naturali che rendono straordinario il Kenya una delle mete migliori ove ammirare la più ampia fauna selvatica al mondo. Un viaggiatore ha riassunto l’attrattiva costituita dal Masai Mara Reserve, "Questo è il massimo dell’esperienza sensoriale. I vostri sensi sono costantemente stimolati dal paesaggio, gli odori e suoni del Mara e dei suoi abitanti. Nel Masai Mara, inoltre, c’è la più grande concentrazione di predatori attratti da queste immense mandrie di gnu: opportunità perfetta per una facile caccia. I leoni si vedono spesso attaccare le mandrie - specialmente il mattino presto e di notte. Allo stesso tempo, gruppi di iene accerchiano le mandrie isolando i più giovani e i deboli.

9° giorno Masai Mara/Nairobi
Partenza per Nairobi con pranzo al sacco lungo il percorso. Arrivo e sistemazione all’Intercontinental Nairobi Hotel. Pernottamento.

10° giorno Nairobi/Amboseli
Partenza per il Parco Nazionale di Amboseli a circa 250Km a Sud di Nairobi, alle pendici del Kilimanjaro, la montagna più alta d’Africa. E’ proprio il Kilimanjaro il simbolo stesso di questo piccolo ma bellissimo parco. Il suo cono incappucciato da nevi perenni, solitamente visibile esclusivamente alle prime luci del giorno e al tramonto, esercita sui visitatori un magnetismo tale per cui gli occhi sono sempre rivolti a questo antichissimo vulcano. Sistemazione all’Amboseli Sopa Lodge dove l’arrivo è previsto per l’ora di pranzo. Il pomeriggio sarà dedicato al safari. Malgrado l’aspetto arido del paesaggi circostante non lo dia chiaramente a vedere, questo parco ha ricche risorse d’acqua tali da attrarre qui un’altissima densità di elefanti. Cena e pernottamento.

11° giorno Amboseli National Park
Al mattino e al pomeriggio sono previsti due safari alla ricerca non solo di elefanti ma anche gnu, zebre, giraffe, antilopi ma anche con un po’ di fortuna leoni e ghepardi. Pernottamento.

L’Amboseli è il secondo parco più famoso del Kenya ai piedi della montagna più alta d’Africa, il Kilimanjaro. Il parco rappresenta una buona protezione per molte specie animali, dagli elefanti ai rari ghepardi.
Al limite orientale del parco si stagliano quelle che Hemingway definì “le verdi colline d’Africa”. Il nome Amboseli prende origine proprio da una parola Masai che vuol dire “il luogo della polvere” e non sarà raro ammirare, soprattutto durante le ore più calde della giornata alti ed esili mulinelli spazzati via dal vento.

12° giorno Amboseli/Nairobi
Ultimo safari prima e rientro a Nairobi con pranzo al sacco. Trasferimento in aeroporto e partenza per l'Italia con volo Qatar o altra compagnia, via scalo internazionale. Pasti e pernottamento a bordo.

13° giorno. Arrivo in Italia.

Per info: [email protected]






[email protected]   Tel. +39 348 7300488