i consigli di viaggio

Per potervi godere già prima della partenza il vostro viaggio vi diamo
alcune informazioni e dei semplici accorgimenti da conoscere prima di
partire, durante la vacanza o anche dopo. Informazioni che diamo sempre
quando ci venite a trovare in agenzia e che vogliamo condividere anche
con chi naviga sul nostro sito.

I documenti
I vaccini
Assicurazioni
Bagaglio
Noleggio auto

i documenti

Verificate sempre con anticipo i documenti che
sono necessari per visitare un paese straniero,
e fate attenzione anche alle norme relative ai
bambini. Vi chiediamo di verificare sempre
con la Questura o con l’ufficio competente
le normative aggiornate. Portate con voi
una fotocopia dei documenti di identità.

In caso di furti o perdita dovrete rivolgervi all’ambasciata o al consolato e avere una
copia rende più facile e veloce ottenere un sostituto del documento per proseguire il
viaggio.

Se viaggiate in un paese dove non ci sono rappresentanze diplomatiche italiane il
vostro referente sono le ambasciate di uno qualsiasi degli Stati dell’Unione Europea.

La carta d’identità

La carta d’identità viene rilasciata a qualsiasi età. Ha validità di dieci anni per i cittadini
maggiorenni mentre per i minori la durata di validità è differenziata a seconda dell’età.
La carta equivale al passaporto ai fini dell`espatrio negli Stati membri dell`Unione
Europea e in quelli con i quali vigono particolari accordi internazionali.
Avviso importante! A seguito di segnalazioni pervenute al Ministero dell’Interno
di disagi provocati dal mancato riconoscimento, da parte delle Autorità di frontiera
di un significativo numero di Paesi esteri, della carta d’identità prorogata
con apposizione del timbro o della carta d’identità elettronica prorogata con consegna
di un documento attestante la nuova scadenza, è possibile procedere, a richiesta
dei cittadini che intendono recarsi all’estero, alla sostituzione della carta d’identità
da prorogare o già prorogata, seppur valida, con una nuova carta d’identità la cui
validità decennale decorrerà dalla data del rilascio, previo pagamento del nuovo
documento e ritiro di quello in possesso degli interessati.

Il passaporto

Ha una validità di dieci anni. Può poi essere rinnovato per altri cinque anni. Quando
andate all’estero controllate la scadenza che non deve essere mai meno di sei mesi
dalla data di ritorno dal viaggio.
La validità temporale della carta d’identità è diversa a seconda dell’età
del minore: per i minori di età inferiore a 3 anni la carta d’identità
ha una validità di 3 anni; per i minori da 3 a 18 anni la carta d’identità ha una validità
di 5 anni. In Italia è diventato obbligatorio il passaporto individuale.
Non è più prevista la possibilità di iscrizione del minore sul documento del genitore
e viene stabilita una durata temporale differenziata del passaporto a seconda dell'età
del minore. Grazie alle nuove regole il passaporto italiano avrà quindi una validità
di tre anni per i minori da zero a tre anni e una validità di cinque anni per i minori
di età compresa tra i tre e i diciotto anni.
Nota bene Tutti i passaporti in corso di validità, compresi quelli con figli minori
iscritti restano validi fino alla loro naturale data di scadenza.

Per gli Usa

Anche per il solo transito in aeroporto nordamericano è richiesto il passaporto a lettura
ottica con fotografia digitale, individuale per tutti i passeggeri, bambini inclusi.
A partire dal 12 gennaio 2009 coloro i quali intendono recarsi negli Stati Uniti
usufruendo del Visa Waiver Program, che consente di viaggiare senza visto come tutti i
cittadini italiani, dovranno compilare on line l'autorizzazione al viaggio elettronica,
ESTA -Electronic System for Travel Authorization. Il modulo ESTA vale 2 anni.

I visti

L’ingresso in alcuni paesi è condizionato dall’apposizione sul documento di espatrio
di un visto rilasciato dalle rappresentanze diplomatiche dei paesi interessati.
La nostra agenzia è in grado di procurarvi visti per tutti i paesi che li richiedono.

i vaccini

Per recarsi in alcuni paesi con situazioni sanitarie diverse da quelle dell’Italia, possono
essere richieste o anche solo consigliate determinate vaccinazioni. Notizie aggiornate
le trovate sui siti: www.viaggiaresicuri.it - www.ministerosalute.it - www.travelmedicine.it

In ogni A.S.L. locale esiste poi un ufficio a cui rivolgersi per fissare un appuntamento e
avere tutte le informazioni e fare i singoli vaccini. A Ivrea esiste il Centro di Medicina
per i Viaggi in via Aldisio 2 – Tel. +39 0125 414713. Ricevono su appuntamento
Scarica ulteriori dettagli

Assistenza sanitaria

Tutti i cittadini italiani che hanno diritto ad assistenza sanitaria in Italia hanno
analogamente diritto ad assistenza sanitaria pubblica in tutti i paesi dell’Unione
Europea. Per far valere questo diritto è sufficiente esibire il tesserino multifunzionale
rilasciato dalle regioni. Per chi si reca fuori dalla Unione Europea è invece consigliabile
stipulare prima di partire un’assicurazione medica e di assistenza sanitaria.

assicurazioni

ASSICURAZIONI MEDICO BAGAGLIO ANNULLAMENTO

Con l'assicurazione pagate prima di tutto la vostra tranquillità prima del viaggio.
Le tariffe variano a seconda delle destinazioni, della durata del viaggio, dei rischi
coperti e dei massimali assicurati. Se il viaggio si svolge al di fuori della UE va prestata
attenzione al massimale previsto dalla polizza. Per un viaggio negli USA, per esempio,
la copertura medica deve essere molto alta. La polizza annullamento copre invece le
penali per chi annulla la sua prenotazione per motivi non dipendenti dalla sua volontà
(malattia, infortunio, lavoro o altri gravi inadempimenti).

bagaglio

Bagaglio da stiva

La franchigia è generalmente di 23kg a passeggero per la maggior parte delle
compagnie aeree, ma vista la varietà delle condizioni e delle regole che ogni vettore
impone, soprattutto per i low cost, occorre sempre verificare bene.
La franchigia bagaglio ordinaria è comunque sempre indicata sul biglietto o sulla
conferma della prenotazione.
Se si trasporta un quantitativo di bagagli superiore a quello in franchigia le vengono
addebitati i costi del bagaglio in eccedenza.

Bagaglio a mano

Generalmente si può portare in cabina un bagaglio con la somma delle sue dimensioni
(larghezza + lunghezza + spessore) contenuta in 115 cm e peso di 5/8 Kg . Esistono
però tolleranze che dipendono dagli aeroporti e dal personale e spesso i controlli di
peso non si limitano ai banchi del check in ma vengono ripetuti prima dei controlli di
sicurezza per l'accesso ai gate. Nel bagaglio a mano è consentito trasportare a bordo
solo una quantità massima di 100 ml di liquidi. Se la confezione li supera dovete
metterlo nel bagaglio da spedire, altrimenti al controllo dovrete buttare tutto. Quando a
essere liquido è un medicinale, va sempre accompagnato da ricetta medica. tutti i
singoli contenitori devono essere trasportati insieme all'interno di una busta di plastica
trasparente richiudibile (ad esempio con cerniera), dalla capacità massima di un litro è
concessa soltanto una busta per persona la busta deve essere mostrata
separatamente ai controlli di sicurezza. Le bevande possono invece essere comprate al
duty free.

Oltre al bagaglio a mano delle dimensioni indicate si possono portare a bordo le borse
femminili e quelle contenenti fotocamere, videocamere, computer portatili, walkman,
console portatili, ecc., piccoli zainetti vengono in genere tollerati soprattutto per i
ragazzi, ma non sempre. Per i bambini piccoli si può imbarcare un passeggino
pieghevole e non sono considerati bagaglio libri, riveste e giornali. Anche gli acquisti al
duty free se lasciati nelle buste originali vengono fatti imbarcare senza problemi.

Non si possono portare invece in cabina armi di qualsiasi tipo, anche giocattolo, oggetti
metallici potenzialmente pericolosi comprese le forbicine, oggetti, posate metalliche
(compresi i cucchiaini souvenir), sostanze esplosive o infiammabili, contenitori di gas
compresso comprese lacche per capelli o altri spray a gas, accendini se di tipo
antivento (mentre i tipi normali sono concessi).

Bagagli smarriti

Qualora all'arrivo del volo uno o più dei bagagli consegnati non sia rintracciabile,
è necessario recarsi immediatamente allo sportello Lost&Found,
è importante avere con se le ricevute dei biglietti o delle carte d’imbarco e le etichette che al
check-in in partenza vi hanno applicato ai biglietti. Riceverete quindi una ricevuta della vostra
denuncia di smarrimento. Se dopo alcuni giorni non vi sono notizie allora si può
chiedere alla compagnia aerea il risarcimento per la perdita dei beni ed è necessario
fornire un elenco del contenuto della valigia. Se la perdita o il ritardo nella consegna
succede nel viaggio di andata e siete costretti a comprarvi dei beni di prima necessità,
ricordatevi di tenere tutti gli scontrini delle spese alle quali avete dovuto far fronte,
per poi essere rimborsati.

Overbooking

Le compagnie aeree prenotano anche fino al 20 percento di posti in più di quanti ne
contenga l’aereo, perché per le regole tariffarie che permettono il rimborso, è possibile
che alcuni passeggeri non si presentino senza aver annullato il biglietto.
Il modo migliore per evitare il rischio di rimanere a terra è quello di fare il check-in al più
presto possibile, meglio ancora se è possibile farlo on line. In generale sono più tutelati
i gruppi, le famiglie, i passeggeri che hanno una coincidenza con volo poco frequente,
i possessori di tessere frequent flyer.
L’Unione Europea, con il regolamento 261/2004 ha comunque dato una serie di diritti
a chi ha regolarmente prenotato e si vede negare l’imbarco da una compagnia aerea:
diritto a partire con il primo volo successivo, diritto a telefonate gratuite per avvisare del
ritardo, assistenza in aeroporto, risarcimento per le spese sostenute.

Volo cancellato

In caso di volo cancellato, il passeggero ha diritto alla scelta tra il rimborso del biglietto
e un volo alternativo, non appena possibile, o in un'altra data. Come in caso di
overbooking si ha diritto alle telefonate e agli stessi indennizzi. Il risarcimento non è
dovuto solo se la compagnia dimostra che la responsabilità della cancellazione non è
sua, ma dovuta a circostanze eccezionali o se siete stati informati della cancellazione
almeno 2 settimane prima della partenza. Niente risarcimento, inoltre, se vi offrono la
possibilità di imbarcarvi su un volo alternativo con un orario simile a quello cancellato.
Per ulteriori informazioni:
Guida rapida Enac per i diritti dei viaggiatori.

noleggio auto

Per il noleggio auto in tutto il mondo è indispensabile avere una carta di credito
(quelle con i numeri in rilievo) come garanzia. Consigliamo inoltre di stipulare sempre
le assicurazioni facoltative e anche acquistare al momento della prenotazione
una copertura per il rimborso della franchigia, in caso di danni alla vettura.

Alcuni paesi prevedono l’obbligo per chi guida un’autovettura del possesso della
patente internazionale. Questo documento in Italia è rilasciato dall’ACI.



[email protected]   Tel. +39 348 7300488